Torna su
  • RISULTATI LIVE SERIE A, Stagione 2016 - 2017

Discontinuo a chi? Pjanic da impazzire: in Serie A nessun centrocampista come lui

Nessun centrocampista come Miralem Pjanic in Serie A: in doppia cifra per assist e gol, nessuno come lui

Spesso tacciato di essere “discontinuo” o poco incisivo, ma Miralem Pjanic di fronte a certe critiche può giusto farsi una risata. I suoi numeri non lasciano scampo a dubbi o commenti di alcun tipo, essendo lui per distacco il miglior centrocampista d’Italia. Il numero 15 della Roma è in doppia cifra sia per quanto riguarda gli assist sia per quanto riguarda i gol: nessuno come lui. L’unico a reggere l’urto con la stagione clamorosa di Pjanic è Paul Pogba, che ha segnato meno ma ha collezionato due assist in più. Hamsik, Saponara, Biglia, Bonaventura e Candreva non sono neanche lontani dal raggiungere certi numeri. Come ammesso da Spalletti recentemente, oltretutto, Pjanic sta spesso giocando lontano dalla porta, dove potrebbe incidere ancora di più: la sua qualità in attacco è stata infatti sacrificata da Spalletti in nome di una maggior qualità del palleggio sulla mediana.

Andiamo a vedere nel dettaglio:
Miralem Pjanic (1990): 32 partite, 2563 minuti di gioco, 10 gol e 12 assist.
Paul Pogba (1993): 34 partite, 2930 minuti di gioco, 8 gol e 13 assist.
Marek Hamsik (1987): 36 partite, 3076 minuti di gioco, 5 gol e 9 assist.
Riccardo Saponara (1991): 32 partite, 2569 minuti di gioco, 5 gol e 9 assist.
Lucas Biglia (1986): 27 partite, 2305 minuti di gioco, 4 gol e 3 assist.
Giacomo Bonaventura (1989): 32 partite, 2808 minuti di gioco, 6 gol e 10 assist.
Antonio Candreva (1987): 29 partite, 2155 minuti di gioco, 9 gol e 4 assist.
Marcelo Brozovic (1992): 31 partite, 2297 minuti di gioco, 4 gol e 3 assist.
Borja Valero (1985): 37 partite, 3098 minuti di gioco, 4 gol e 5 assist.
Jorginho (1991): 33 partite, 2733 minuti di gioco, 4 assist.
Roberto Soriano (1991): 36 partite, 2815 minuti di gioco, 8 gol e 3 assist.

Da qualche giorno si parla di un ipotesi rinnovo per alzare o togliere la clausola presente sul contratto di Miralem Pjanic, allo stato attuale delle cose il centrocampista più determinante della Serie A. Sarebbe forse la miglior mossa possibile per tenere a Trigoria il gioiello bosniaco, seguito dai più grandi club d’Europa come Bayern Monaco, Barcellona e Psg. “A Roma sto molto bene“, ha detto oggi e i tifosi della Roma sperano che rimanga nella Capitale per tanti altri anni ancora.

di

Inserisci commento

Per commentare devi aver un account. Clicca qua per crearne uno o per loggarti.

2 commenti

  1. Lollo Lonetti scrive:

    FENOMENO. Pochi in Europa meglio de lui, Pjanic è un fenomeno e basta…se giocava nella Juve tutti a sbavaje dietro, LMV