Torna su
  • RISULTATI LIVE SERIE A, Stagione 2016 - 2017

L’opinione di Giulianelli. Con Spalletti la Roma ha trovato il carattere, ora bisogna sfatare l’ultimo tabù…

Emanuele Giulianelli per ASRomaRumors.com: la Roma

58: un numero che non può non ricordarmi il mio voto di maturità, vicino per un pelo al massimo, che molti di voi vedranno come molto vicino al minimo (mi riferisco ai diplomati del dopo riforma in centesimi). Un numero con cui ho sempre avuto un bel rapporto, per svariate coincidenze o sincronicità (concetto a me ben più caro): ma oggi assume un significato davvero importante dal mio punto di vista, per quanto riguarda la Roma.

Con il 58% (fonte Opta Paolo), infatti, Totti& co. sono la squadra con la percentuale più alta di duelli vinti in Serie A. La Roma? Duelli vinti? Aggressività? Non avete letto male, è proprio così. Segnale evidente che qualcosa sta cambiando. Anzi, è già cambiato. Da troppi anni, infatti, la più grave mancanza che spesso si attribuisce alla Roma è proprio quella di non essere abbastanza aggressivi, di non afrontare i contrasti con la giusta determinazione, di non uscire dal campo con la maglia sudata. Di non crederci abbastanza in campo.

Non dimentichiamo mai la denuncia di Ranieri secondo il quale ci volevano dei banditi. Forse qualche bandito è arrivato, ma credo che il merito principale di questa svolta sia di Spalletti che, dopo la transizione del post-Garcia, sta riuscendo a plasmare la squadra a sua immagine e somiglianza, soprattutto nell’aspetto che è sempre stato il suo marchio di farma e punto di forza: il carattere.

Adesso non manca che un tabù da superare a questa Roma: iniziare a vincere. E il secondo posto non è una vittoria.

Emanuele Giulianelli

@EmaGiulianelli

di

Inserisci commento

Per commentare devi aver un account. Clicca qua per crearne uno o per loggarti.